Le meraviglie della Ultimate Pro

 

Finished Bag

Foto Crafters Companion

Pronti per gli ultimi suggerimenti per la festa della mamma? non possiamo suggerirvi il regalo da acquistare, ogni mamma è unica e particolare, ha i suoi gusti e solo voi li conoscete alla perfezione, ma possiamo suggerirvi un ottimo modo per confezionarlo 😉

Seguiteci in questo tutorial passo passo.

Grazie a Peony and Twine per alcune foto e parte del post

http://peonyandtwine.blogspot.it

visitate il suo blog!!

Creeremo insieme questa fantastica borsetta porta “quello che volete voi” 😛

Avrete bisogno di:

  1. Ultimate box
  2. ripiano aggiuntivo ultibag
  3. Carta da scrapbooking
  4. forbici
  5. taglierino (potete usare quello interno alla ultimate-pro)
  6. bulino
  7. nastro biadesivo
  8. tampone
  9. pennarello coordinato alla carta scelta
  10. Colla per carta
  11. Nastro per decorare

1. Scegliete la carta da scrapbooking che più vi piace, l’ideale sarebbe avere a disposizione delle carte coordinate, così da poter effettuare una decorazione perfetta! Posizionate la carta a faccia in giù sulla tavoletta, il ripiano ultibag. Tenendola ben ferma con le mani, con l’apposito embossatore, seguite le linee presenti sul ripiano, così facendo delimiterete i bordi della borsetta.

primo_passaggio

Foto di Peony and Twine

2. a questo punto potete prendere le forbici e ritagliare la sagoma ottenuta. Con il taglierino, rifinite gli angoli e i manici.

secondo_passaggio

Foto di Peony and Twine

3. – 4. Con il pennarello scelto, colorate i bordi avendo cura di tenere la vostra borsetta al rovescio. Usate un foglio bianco per proteggere il tavolo o il tappetino da taglio.

terzo_passaggio

Foto di Peony and Twine

5. scegliete un altro foglio di carta da scrapbooking coordinato a quello scelto per la borsetta e con l’embossatore tracciate i margini dei tre frame presenti sulla tavoletta. Poi ritagliateli.

6. con il nastro biadesivo attaccate i tre frame uno sopra all’altro con la fantasia a contrasto. Nella foto c’è la colla, ma è preferibile usare il nastro biadesivo. Se non doveste averlo, la colla andrà comunque bene.

7. Con un cartoncino tinta unita, coordinato alle altre fantasie scelte, tracciate il contorno del quadrato somigliante a una fibbia che trovate su un lato della tavoletta. Con il taglierino rimuovete i rettangoli interni e passateci il nastro. Assicuratelo con il nastro biadesivo sul retro, oppure con della colla.

sesto_passaggio

Foto di Peony and Twine

8. con un tampone, di un colore in sintonia con la carta e il nastro scelto ( se volete dare un effetto vintage, sceglietelo bisque o burgundy) sporcate tutto il contorno, servirà a dare spessore  al vostro lavoro.

settimo_passaggio

Foto di Peony and Twine

9. con il nastro biadesivo o la colla, fate aderire le alette centrali ai due lati interni della borsetta. Portate le alette esterne verso il centro, poi fatevi aderire i fronte e il retro della borsetta. Se avete usato la colla, fate pressione fino a che non si sarà asciugata.

10. Con il nastro biadesivo o con la colla, attaccate gli abbellimenti, i tre frame sovrapposti e la fibbia con il nastro.

xmas 10

Foto di Peony and Twine

11. Una volta arrivati al punto 9, avete finito la parte principale del vostro lavoro e potete abbellirlo come volete. Potete usare i fiori che abbiamo creato due settimane fa, farne di nuovi, applicare fiocchi o tag. Insomma, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia, qualsiasi abbellimento è consentito.

12. Non dimenticate di mostrarci quello che avete realizzato e non esitate a chiedere consigli o ulteriori spiegazioni 😀

A questo punto non ci resta che augurarvi … Buona Festa della Mamma!!!

 

Annunci

Cake pop… che passione!

cakepop_bouquet_2

Foto by Via Blossom

-7 alla festa della mamma!

Siete pronti, avete trovato il regalo giusto? Il dolce ve lo suggeriamo noi 😀
gustosissimi e bellissimi cake pop.
Non spaventatevi, sono facilissimi da fare, non mi credete? leggete fino in fondo e vedrete.

Prima di tutto qualche “cenno storico”, i cake pop nascono da un’idea di Bakerella, un’idea geniale direi, di modificare delle “cake ball” inserendo uno stecco prima della glassatura. Questi dolci su stecco hanno fatto il giro del mondo in un batter d’occhio, sponsorizzati dalla sempre presente Martha Stewart. Ma basta chiacchiere, vediamo come poterli realizzare.

In quanto italiana, ho apportato delle modifiche ai dolcetti originali proposti da Bakerella, che prevedevano torta in busta e frosting, troppo americano per i nostri palati. Perciò, il dolce lo faremo noi e al posto del frosting (il link riporta al blog di mondodelizioso che ci spiega cos’è il frosting) useremo dello yogurt, molto più gustoso e leggero.

Cuoceremo una victoria sponge, più o meno una parente del nostro pandispagna, ma molto più umida e burrosa.

victoria_sponge

Ingredienti:

400 gr farina autolievitante;
400 gr burro salato temperatura ambiente;
400 gr zucchero semolato;
8 uova medie temperatura ambiente.
Battete a crema burro e zucchero, se volete, potete aggiungere un aroma, zest di limone o arancia, vaniglia o quello che preferite. Aggiungete le uova una alla volta e incorporate bene. Se il composto si straccia troppo, aggiungete qualche cucchiaio di farina e poi proseguite con le uova. Infine unite la farina poco alla volta e mescolate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Risulterà molto morbido.
A questo punto potete infornare la vostra torta a 200° C per 35/40 min (usate uno stampo appropriato, l’impasto non deve rimanere troppo alto, altrimenti farà fatica a cuocere).
Per quello che serve a noi, io preferisco infornare cupcake, più veloci a cuocersi, 15/20 minuti e il gioco è fatto!
Sfornate e lasciate raffreddare.

Ora viene il bello! Riducete in briciole i cupcake e aggiungete un vasetto di yogurt alla volta fino a che il composto non risulterà molto umido e quasi compatto.

Stendetelo in uno strato uniforme di circa 1 cm (io mi ho l’aiuto del cake roller) tagliate delle strisce di circa 1,5 cm e, successivamente, dei tocchetti di circa 1,5 cm

IMG_9901 (1)

Ora potete creare le vostre palline. Arrotondatele tra i palmi delle mani, fino a ottenere delle sfere, quanto più possibile, regolari e lisce. Servendovi di stampini, potete creare anche cuori, fiori o tutto ciò che vi suggerisce la fantasia.

Mettete le sfere a raffreddare in frigo, fino a che saranno rigide abbastanza da sostenersi sullo stecco.

A questo punto vi occorreranno candy melt e stecchi per lollipop

Fate sciogliere le candy melt, Seguendo le istruzioni riportate sul retro della confezione, una volta che i confetti saranno fusi completamente, prendete le palline dal frigorifero, gli stecchi e iniziate a glassare i cakepop.
Intingete gli stecchi nel cioccolato e infilateli nelle palline spingendoli, più o meno, fino al centro. Attendete qualche secondo che il cioccolato di sia solidificato e procedete alla glassata completa. Intingete la pallina nel cioccolato, tiratela fuori e, con dei colpetti sulla mano che tiene il bastoncino, fate colare il cioccolato in eccesso.

Et voilà, il gioco è fatto! mettete ad asciugare i cake pop a testa in giù

IMG_4637

o a testa in su…

Quando saranno asciutti, riempiteci un vaso o formate un particolarissimo bouquet e donatelo alla vostra mamma. Sarà un regalo più che gradito, creato con le vostre mani apposta per lei. Non vi resta che provare e, ovviamente, condividere con noi il risultato 🙂

Ciao a tutti, andiamo a scovare qualche altro, interessante, argomento. Baci