Meringhe

IMG_1102

Ciao a tutti, in vacanza e non…

Noi stiamo per partire per le ferie e abbiamo deciso di lasciarvi con un post sulle meringhe. Da piccolina ci andavo matta, l’impasto crudo era una delle mie cose preferite, a pensarci ora mi  vengono i brividi a pensare alle migliaia di calorie.

Ironia della sorte, ora che sono diventata grande, almeno così sembra, ho ricominciato a cuocere meringhe per lavoro. E’ stato divertente scoprire come, un dolcetto così semplice, sia diventato una tendenza irrinunciabile dei tanto desiderati “dessert Buffet” o “sweet table” che dir si voglia. Bianche o colorate, liscia o rigate, sono tra i protagonisti di feste e matrimoni. Ma vediamo come si realizzano…

Ingredienti:

100 gr di albumi;
100 gr di zucchero semolato;
100 gr di zucchero a velo.

Attrezzatura necessaria:

1 ciotola grande;
1 frusta;
1 spatola;
Sac-a-poche;
Beccucci.
teglie da forno
(facoltativo: planetaria o fruste elettriche)

Se avete una planetaria la preparazione sarà velocissima. Nel caso non l’aveste, andrà benissimo una frusta e un po’ di forza, oppure delle fruste elettriche)
Mettete gli albumi in una ciotola e montateli a neve non troppo ferma. Aggiungete poco alla volta lo zucchero continuando a montare, finché non otterrete dei picchi fermi e lucenti. A questo punto aggiungete, sempre poco alla volta, lo zucchero a velo, incorporandolo con una spatola. Quando lo zucchero a velo sarà completamente amalgamato, il vostro impasto sarà pronto. A questo punto potete, se volete, aggiungere dei coloranti, preferibilmente in polvere. Quando avrete ottenuto il colore desiderato,  aiutandovi con la spatola, inserite l’impasto in una sax-a-poche, nella quale avrete inserito un beccuccio. Se volete delle meringhe lisce, usate un beccuccio tondo liscio, se, al contrario, volete delle meringhe rigate, inserite dei beccucci rigati

Usate il famoso beccuccio wilton 2D, se volete ottenere rose come queste.

UnknownIMG_1103

Una volta che avrete terminato e formato tante, piccole o grandi, meringhe sulla vostra placca da forno, scaldate il forno tra gli 80 e i 100 gradi e cuocetele per 3/4 ore a seconda della grandezza, avendo cura di tenere la porta del forno socchiusa per far uscire il vapore. Potete usare un cucchiaio di legno da inserire nell’apertura della porta per non farla chiudere del tutto.

Ed ecco a voi le vostre squisite meringhe!!! provate provate provate e fateci vedere i risultati. Buon “dolce” agosto.

Veronica e Ilaria

IMG_0593

 

Annunci